Una galleria d’arte in salotto: stampe d’autore per impreziosire le pareti

885 0
Pablo Picasso

Un’opera d’arte in casa è ciò che dà un tocco di lusso e di personalità ad una living room. In questo periodo storico sono le stampe d’autore, le grafiche e le litografie ad avere un crescente successo tra il pubblico, anche per la loro tendenza ad aumentare di valore sul medio – lungo periodo. Una dimostrazione su tutte è il valore sempre crescente di opere d’arte contemporanea a firma di Damien Hirst e Bansky, esponente di spicco della street art, che in questi ultimi anni hanno raggiunto cifre da capogiro durante le aste.

La zona giorno rappresenta il cuore pulsante della casa. Un’area centrale in cui intrattenere gli ospiti, rilassarsi dopo una giornata di lavoro, ritrovare i propri cari e passare con loro ore piacevoli.
Oltre a seguire le linee del nostro gusto estetico, il nucleo centrale dell’abitazione in cui viviamo deve necessariamente essere accogliente, rilassante ma soprattutto caratterizzato da elementi che sappiano avvolgere facendoci sentire a nostro agio. La scelta dei materiali, degli arredi e degli oggetti di design è quindi determinante per arredare il living.

Un’attenzione particolare va alle pareti. I muri della casa, soprattutto se chi la abita ha deciso di lasciarli bianchi, possono essere personalizzati per regalare all’ambiente quel giusto tocco di design.
Se la zona living risulta un po’ spoglia si può rimediare con gusto appendendo una tela, un’immagine e per aggiungere un tocco di colore agli ambienti domestici la scelta può ricadere sulle stampe.

Se amate particolarmente la grafica d’autore e l’arte moderna e contemporanea, la possibilità di acquistare un’opera unica, che sia in grado di impreziosire una parete del vostro living, deve essere frutto di una scelta attenta magari da compiersi grazie all’intervento di un esperto di settore. Contrariamente a quello che si pensa generalmente, inoltre, non è necessario spendere grosse cifre per trasformare il proprio salotto in una piccola galleria d’arte moderna.

Ad esempio, ci sono Maison specializzate come la romana Minerva Auctions che sono in grado di guidarvi attraverso la lunga tradizione che vantano queste opere, oggetti preziosi senza eguali. Il mercato dell’arte è infatti sempre più giovane e dinamico, attento anche alle esigenze di una clientela più smart che non vuole rinunciare al lusso, ma che allo stesso tempo si rivolge a soluzioni economicamente più interessanti.

Alcune stampe d’autore

Linee Spaziali N°1serigrafia a colori di Giacomo Balla

Linee spaziali n°1‘ serigrafia a colori (cm 64 x 64) di Giacomo Balla, fra i primi protagonisti del divisionismo italiano, ma soprattutto esponente di spicco del Futurismo.

Composizione serigrafia a colori di Piero Dorazio

Di pregio anche ‘Composizione 2000‘ serigrafia a colori (misure del foglio cm 70 x 92) che porta la firma di Piero Dorazio, illustre pittore italiano che grazie alle sue opere ha consentito all’astrattismo di affermarsi anche in Italia.

Tappeto di Robert Indiana Grisaille Love

Fra le opere di respiro internazionale ‘Grisaille love, 1995‘ tappeto in lana (cm 242 x 242) di Robert Indiana artista, scenografo e costumista statunitense, parte integrante del movimento della Pop Art. L’opera è stata battuta all’asta lo scorso dicembre per un valore di 3.750 euro.

Litografia a colori di Juan Miro del 1975

Di Joan Miró, il celebre pittore, scultore e ceramista spagnolo, esponente di spicco del surrealismo, movimento culturale del Novecento nato come diretta evoluzione del Dadaismo, la litografia a colori (misure del foglio cm 70 x 50) dal titolo ‘Fundació Joan Miró, 1975‘.

Pablo Picasso acquaforte e raschietto

Realizzata da Pablo Picasso Autentico genio dell’arte del XX secolo ‘Málaga 1881 – Mougins 1973‘.
Monument funéraire d’un sculpteur, avec sa femme, son pigeon héraldique et une sculpture, et bacchantes, 197, acquaforte e raschietto, con tiratura in 50 esemplari.

Autore

“Ogni grande architetto è necessariamente un grande poeta. Deve essere un grande interprete originale del suo tempo, dei suoi giorni, della sua età.” Frank Lloyd Wright