Home » Arredamento d'esterni » Terrazzo Shabby Chic: ecco 20 Idee per Arredi e Decorazioni

Terrazzo Shabby Chic: ecco 20 Idee per Arredi e Decorazioni

Arredamento d'esterni
801 0

L’ormai famosissimo stile trasandato chic ha conquistato sia gli ambienti interni che esterni della casa e, se anche voi avete avuto modo di apprezzarlo, sicuramente non potrete perdere questa fantastica raccolta di idee per arredi e decorazioni per un terrazzo shabby chic.

Attraverso una fantastica galleria di immagini e dei semplici e chiari suggerimenti pratici sul da farsi, vi guideremo alla realizzazione di un terrazzo perfettamente ispirato a questo particolare stile capace di trasformarsi nel luogo di perfetto relax dove magari leggere un buon libro oppure dedicarsi alla cura delle piante.

Inizieremo con l’approfondire l’utilizzo dei colori, quindi degli elementi di arredo veri e propri, fino ad arrivare ai diversi complementi e decorazioni, scopriteli proseguendo nella lettura…

20 bellissimi terrazzi shabby chic

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.01

Per prima cosa andremo a definire i colori e le sfumature che dovranno caratterizzare un terrazzo shabby chic: proprio come per tutta la linea di arredo ispirata a questo stile la tonalità da adoperare è il bianco che potrà poi modificarsi verso il beige, il grigio chiaro ed il legno naturale.

Gli elementi di arredo dovranno mostrare il tanto ricercato effetto “vissuto” e questo potrà tradursi ad esempio in pittura scrostata e nella scelta di tessuti dal sapore vintage caratterizzati da ricami eppure capaci di ricordare i tradizionali sacchi adoperati in agricoltura.

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.02

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.03

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.04

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.05

Dopo aver messo ben a fuoco la gamma cromatica da utilizzare sarà possibile passare alla scelta degli elementi di arredo veri e propri. Gli arredi che più di tutti caratterizzano lo stile shabby chic, e che riusciranno quindi a donare carattere e personalità al vostro terrazzo, sono vecchie scale in legno, porte o persiane provenienti da recuperi casalinghi o industriali, elementi in ferro battuto dalle lavorazioni ricercate e naturalmente qualsiasi oggetto particolare riusciate a scovare in cantina o in soffitta.

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.06

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.07

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.08

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.09

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.10

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.11

Se desiderate creare un ambiente ricco di fascino con dettagli ricercati non potrete di certo rinunciare alla presenza di lanterne shabby, vecchie gabbie per uccelli, annaffiatoi in acciaio, dondoli o sedie a dondolo vintage. All’occorrenza potrete anche inserire cassettiere o piccole credenze capaci di trasformare il vostro terrazzo in un perfetto rifugio dal tocco trasandato chic.

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.12

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.13

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.14

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.15

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.16

Come già accennato un perfetto terrazzo shabby chic dovrà mostrare cura impeccabile in fatto di arredi e dettagli decorativi e, come è facile immaginare, tra essi si inseriscono sicuramente fiori e piante da inserire in vasi e contenitori che sembrano arrivare direttamente dalle epoche passate. Perfetti sono ad esempio i vasi che ricordano la forma dei classici secchi in metallo, quelli realizzati in terracotta, ceramica decorata ed ovviamente i rivestimenti in rattan.

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.17

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.18

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.19

Arredi e accessori per terrazzo shabby chic n.20

Autore

Michela

“Ogni grande architetto è necessariamente un grande poeta. Deve essere un grande interprete originale del suo tempo, dei suoi giorni, della sua età.” Frank Lloyd Wright