Home » Case da sogno » Apto Ibirapuera: una Casa da Sogno di 900 mq su Tre Livelli

Apto Ibirapuera: una Casa da Sogno di 900 mq su Tre Livelli

Case da sogno
432 0

Progettata dagli architetti Mariana Andersen e Mariana Guardani per lo studio Casa14 Arquitetura, la casa da sogno che oggi vogliamo mostrarvi è un vero e proprio trionfo di modernità e bellezza raffinata che vi conquisterà al primo sguardo.

Articolata su tre livelli per un totale di ben 900 mq, la Apto Ibirapuera (questo il nome della casa che si trova a San Paolo, in Brasile) è stata completamente rivisitata per la creazione di un progetto ambizioso che, attraverso l’utilizzo di soluzioni a soppalco e di una scala scultorea realizzata in acciaio piegato, offre spazi differenti per vivere, lavorare e riposare.

Al pian terreno si sviluppa l’abitazione vera e propria, quindi zona living, sala da pranzo, bagni, cucina e camere da letto, al livello successivo si trova invece la zona adibita allo studio ed al lavoro con un’enorme biblioteca e, all’ultimo piano, una suggestiva zona intrattenimento e relax.

Per la realizzazione di questa casa da sogno si è deciso di mettere in risalto l’espressività dei materiali e la luminosità senza dimenticare il costante contatto tra interno ed esterno: il bianco è stato scelto come colore primario, ad esso si affianca un ampio utilizzo del legno, della pietra e del vetro, senza dimenticare inserti dai colori vivaci. Andiamo allora a scoprirla nel dettaglio…

La casa da sogno Apto Ibirapuera

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.01

Una design decisamente moderno che abbraccia la filosofia minimalista si fonde con con le tipiche caratteristiche dello stile di arredo brasiliano particolarmente evidente nella scelta di opere d’arte, tappeti, tessuti, materiali e colori a dir poco unici nel loro genere.

Il dialogo tra i diversi ambienti è reso possibile dai principali materiali che caratterizzano l’intero stabile ed in particolare il vetro, il legno, la pietra chiara e la vegetazione che, con classe ed eleganza, creano una sottile linea comunicativa tra i tre livelli e tra l’interno e l’esterno.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.02

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.03

L’ampia zona living è accogliente e sofisticata al tempo stesso. La grande luminosità abbraccia alla perfezione le tonalità scure di arredi e complementi intervallati dall’utilizzo del vetro e dal legno, sempre suggestivo e ricco di calore.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.04

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.05

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.06

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.07

La zona pranzo è in diretta comunicazione con il salotto attraverso una concezione open space che contribuisce ad ampliare ulteriormente i già enormi volumi. In questo ambiente è possibile notare come una scelta accurata degli arredi, dei quadri e degli accessori, crei uno spazio dove sentirsi a proprio agio pur avendo la sensazione di sperimentare il contatto diretto con l’arte.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.08

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.09

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.10

Spostandosi nella zona notte e, quindi andando ad osservare le camere da letto, si nota una predominanza del legno. Anche in questo caso le scelte di arredo abbracciano uno stile minimalista: le camere sono semplici ed essenziali per garantire il massimo confort e funzionalità.

I bagni ampi e funzionali propongono ancora una volta l’incontro tra bianco e legno prediligendo linee moderne e luminosissime.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.11

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.12

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.13

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.14

Come abbiamo già avuto occasione di anticiparvi, questa casa da sogno si sviluppa su tre livelli organizzati in versione soppalcata: l’effetto è a dir poco suggestivo grazie alle enormi vetrate ed al disimpegno che permette un affaccio diretto sulla zona living.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.15

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.16

Il secondo livello è dedicato allo studio ed al lavoro e si apre su di un’enorme biblioteca progettata per contenere ben cinquemila titoli e creare la perfetta fonte di ispirazione in chi ha la fortuna di sedere alla scrivania posta in zona centrale.

Tramite un’enorme vetrata scorrevole è possibile passare dalla biblioteca ad una rilassante ed accogliente terrazza esterna dove un suggestivo giardino verticale offre il diretto contatto con la natura.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.17

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.18

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.19

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.20

L’ultimo livello di questa casa da sogno è dedicato all’intrattenimento ed al riposo. Gli amanti della musica saranno più che felici di trovarsi di fronte ad una zona studio, con tanto di palchetto e strumenti a disposizione, e dove poter vivere l’esperienza del cinema grazie ad un pratico video proiettore.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.21

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.22

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.23

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.24

L’intrattenimento prosegue verso l’esterno dove si trova una zona veranda con cucina e tavolo da pranzo circondata da una rigogliosa vegetazione creata come sempre con la tecnica del giardino verticale. Il luogo ideale dove trascorrere del tempo in compagnia degli amici o della famiglia.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.25

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.26

Naturalmente non poteva mancare una zona adibita al completo relax e, infatti, è sempre nella zona terrazzo dell’ultimo piano che si trova una accogliente vasca idromassaggio ed una sauna privata.

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.27

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.28

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.29

Interni della casa da sogno Apto Ibirapuera n.30

Autore

Michela

“Ogni grande architetto è necessariamente un grande poeta. Deve essere un grande interprete originale del suo tempo, dei suoi giorni, della sua età.” Frank Lloyd Wright