Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Home » Arredamento d'interni » Divano Chesterfield: Modelli e Caratteristiche di un’Icona di Stile

Divano Chesterfield: Modelli e Caratteristiche di un’Icona di Stile

Elemento di arredo prestigioso, pregno di fascino vintage ed allo stesso tempo capace di non passare mai di moda: stiamo naturalmente parlando del divano Chesterfield per andare a scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questa vera e propria icona del design.

Realizzati ancor oggi a mano da esperti artigiani così come si faceva nel XVIII secolo, i divani Chesterfield sono facilmente riconoscibili grazie a caratteristiche ben precise. Vogliamo quindi accompagnarvi in un affascinante viaggio alla scoperta di una delle sedute più famose della storia, a partire dalla sua creazione fino alla scelta del modello che meglio interpreta le nostre esigenze attuali.

Indice

Storia del divano Chesterfield

Cristallizzato nell’immaginario collettivo come seduta di lusso e dall’eleganza senza tempo, il primo modello di divano Chesterfield venne realizzato in Inghilterra nel lontano 1700. A dare forma a quella che sarebbe divenuta una vera e propria icona del design fu un artigiano londinese su commissione di Lord Philip Stanhope, quarto Conte di Chesterfield. Il nobile desiderava una seduta dalla morbida imbottitura capace allo stesso tempo di non sgualcire in maniera eccessiva gli abiti di chi lo utilizzava, i primi esemplari di divani e poltrone vennero infatti destinati alle stanze private del palazzo dove Lord Stanhope era solito riposare.

Il nome sembrerebbe quindi derivare direttamente da quello della contea di Chesterfield e da colui che lo commissionò nonostante sia stato realizzato a Londra dove il conte viveva.

Lavorazione e materiali

Lavorazione divani Chesterfield
BertO

Nell’esaudire le richieste del conte, l’artigiano che diede forma al primo esemplare di Chester realizzò una struttura portante in legno, poi una morbida imbottitura rivestita in pregiata pelle di bovino. Per riuscire a combinare comodità e minima perdita della forma si optò per una lavorazione capitonné (trapuntata) rifinita con bottoni.

Il divano Chesterfield, così come le poltrone ed i pouf, presentano caratteristiche ben precise: una seduta bassa che si combina a braccioli e schienale della stessa altezza con esterni arrotondati. Tra i modelli più iconici vogliamo inoltre ricordare il “club” che presenta dei braccioli arrotondati che ricordano la testa di un’ariete.

Realizzati ancora oggi da esperti artigiani, i divani Chesterfield hanno mantenuto intatto design e fascino, se siete alla ricerca di un modello che sia quanto più originale possibile dovrete sicuramente sceglierne uno rifinito in cuoio sapientemente lavorato. Aprendoci ad una filosofia più green si potrà optare per l’eco-pelle, mentre intramontabile rimane anche il fascino del velluto e del tessuto.

Divano Chesterfield a due posti

Dal carattere estremamente versatile e praticamente perfetto per andare a valorizzare qualsiasi tipo di ambiente e stile, un divano Chesterfield a due posti diventa protagonista dello spazio e riesce a creare una suggestiva percezione di lusso dal tocco vintage anche in ambienti contemporanei.

Modello di divano Divano Chesterfield a due posti n.01
Harleq
Modello di divano Divano Chesterfield a due posti n.02
Room 79
Modello di divano Divano Chesterfield a due posti n.03
Tonin Casa

Divano Chesterfield a tre posti

Veniamo adesso ai modelli di divani a tre posti che potranno essere ulteriormente valorizzati andando creare dei suggestivi salotti dove abbinare anche poltrone e pouf per uno spazio tanto accogliente quanto suggestivo.

Modello di divano Divano Chesterfield a tre posti n.01
BertO
Modello di divano Divano Chesterfield a tre posti n.02
BertO
Modello di divano Divano Chesterfield a tre posti n.03
BertO

Divano Chesterfield angolare

Perfetti per grandi ambienti e per quanti non vogliono rinunciare al fascino di un classico Chesterfield e della possibilità di avere a disposizione una seduta decisamente ampia, ecco alcuni modelli di divani angolari da accostare a parete o posizionare a centro stanza.

Modello di divano Divano Chesterfield angolare n.01
Domingo Salotti
Modello di divano Divano Chesterfield angolare n.02
Vama divani
Modello di divano Divano Chesterfield angolare n.03
Vama divani

Colori dei divani Chesterfield

Veniamo adesso alle suggestive variazioni cromatiche che è possibile scegliere per donare ulteriore carattere ad un divano Chesterfield. Tenendo presente che la percezione e l’effetto del colore varia seconda del materiale scelto per rifinire il divano, avrete la possibilità di variare tra una vastissima gamma di tonalità che vanno dal classico rosso al verde, passando per il marrone ed arrivando persino a dei suggestivi modelli patchwork.

Divano Chesterfield rosso

Modello di divano Divano Chesterfield rosso
Domingo Salotti

Divano Chesterfield bordeaux

Modello di divano Divano Chesterfield bordeaux
Vama divani

Divano Chesterfield verde

Modello di divano Divano Chesterfield verde
Distinctive Chesterfields

Divano Chesterfield bianco

Modello di divano Divano Chesterfield bianco
Marinelli

Divano Chesterfield marrone

Modello di divano Divano Chesterfield marrone
Poltrona Frau

Divano Chesterfield nero

Modello di divano Divano Chesterfield nero
Flamant

Divano Chesterfield blu

Modello di divano Divano Chesterfield blu
Ziemann

Divano Chesterfield azzurro

Modello di divano Divano Chesterfield azzurro
Vama divani

Divano Chesterfield grigio

Modello di divano Divano Chesterfield grigio
Santambrogio

Divano Chesterfield patchwork

Modello di divano Divano Chesterfield patchwork
Santambrogio