Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Home » Colori & Abbinamenti » Color Borgogna nell’Arredamento di Interni

Color Borgogna nell’Arredamento di Interni

Tra le gradazioni di rosso più particolari e seducenti, il color borgogna è da sempre apprezzatissimo non soltanto nel mondo della moda ma anche tra gli interior designer. La sua essenza calda ed avvolgente permette infatti di creare ambienti sofisticati aprendosi ad una vasta gamma di abbinamenti, alcuni dei quali a dir poco sorprendenti.

Tra le nuances preferite della stagione autunnale, il borgogna è perfetto per andare a caratterizzare pareti, elementi di arredo e decorativi, a partire dai tessuti, per donare un tocco di unicità a qualsivoglia ambiente. Ma andiamo con ordine e scopriamo come utilizzare al meglio il color borgogna nell’arredamento di interni a partire proprio da un’analisi della sfumatura stessa.

Indice

Colore borgogna

Identificazione colore borgogna

Identificato nei codici HEX #800020, RGB (128; 0; 32) e RAL 3032, il borgogna si configura come una sfumatura del colore porpora con un tocco di viola al suo interno. Il nome deriva dal vino francese di Borgogna e viene infatti anche definita come tonalità “rosso vino“. L’intensità è la vera particolarità del borgogna che si presenta come mai banale, anzi ricco di fascino ad unicità.

Abbinamenti con il colore borgogna

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, il borgogna entra a pieno titolo a far parte delle gradazioni di rosso (così come il rosso carminio) e gli abbinamenti capaci di valorizzarlo ulteriormente sono molteplici. Nell’arredamento di interni va utilizzato con attenzione e parsimonia per via della sua essenza alquanto satura, tuttavia nell’accostamento con specifiche nuances riesce a dare il meglio di sé. Particolarmente indicati sono gli abbinamenti con il beige ed il rosa pallido, altrettanto seducente è l’incontro con il grigio, il blu o il nero da dosare con tatto. Tra i materiali che meglio lo mettono in risalto troviamo il marmo, in particolare nei toni del bianco, ed i metalli capaci di creare eleganti contrasti. Eccovi una serie di palette alle quali potrete ispirarvi per l’arredamento della vostra casa.

Palette colore borgogna n.01

Palette colore borgogna n.02

Palette colore borgogna n.03

Palette colore borgogna n.04

Palette colore borgogna n.05

Pareti colore borgogna

Prima di andare a realizzare una parete color borgogna sarà bene assicurarsi del risultato. Ciò vorrà dire valutare con attenzione l’esposizione alla luce naturale dell’ambiente (sconsigliamo infatti di utilizzarlo in ingressi o in corridoi solitamente bui) e l’atmosfera che si vorrà creare. Potrete quindi dipingere una singola parete o più di una, scegliendo di abbinarle a colori chiari o scuri in base anche allo stile che si sceglierà di abbracciare. Ad esempio uno spazio industrial potrà godere di toni più cupi, se invece amate il moderno ed il minimal vi consigliamo toni chiari. Ecco alcuni progetti che vi mostreranno in maniera pratica come creare l’effetto desiderato.

Come usare il colore borgogna sulle pareti n.01

Come usare il colore borgogna sulle pareti n.02

Come usare il colore borgogna sulle pareti n.03

Come usare il colore borgogna sulle pareti n.04

Soggiorno colore borgogna

Tra gli utilizzi più suggestivi del borgogna in zona living vi è sicuramente la caratterizzazione di particolari elementi di arredo o decorativi. Potrete scegliere divani e poltrone in questa tinta, quadri oppure tende e tappeti capaci di catturare l’attenzione dello sguardo. L’aspetto fondamentale è legato al giusto dosaggio di colore: se ad esempio avete già dipinto una parete non scegliete il borgogna per arredi imponenti e viceversa.

Come usare il colore borgogna in soggiorno n.01

Come usare il colore borgogna in soggiorno n.02

Come usare il colore borgogna in soggiorno n.03

Come usare il colore borgogna in soggiorno n.04

Cucina colore borgogna

Una cucina color borgogna regalerà sicuramente una percezione di calore e senso di appartenenza. Potrete scegliere questo tono per le finiture della cucina stessa, quindi per le ante ed i rivestimenti, oppure per pareti e piccoli elettrodomestici. In questo caso potrete valorizzare lo spazio nell’incontro con il legno, con il tortora e con il panna.

Come usare il colore borgogna in cucina n.01

Come usare il colore borgogna in cucina n.02

Come usare il colore borgogna in cucina n.03

Come usare il colore borgogna in cucina n.04

Camera da letto colore borgogna

Eccoci adesso alla zona notte dove si potranno creare atmosfere romantiche e sognanti utilizzando al meglio il nostro colore. Le regole presentate finora valgono naturalmente anche per la zona notte, quindi potrete dipingere le pareti con il borgogna oppure scegliere un letto o un piumone di questo tono o, ancora, tendaggi e tappeti.

Come usare il colore borgogna in camera da letto n.01

Come usare il colore borgogna in camera da letto n.02

Come usare il colore borgogna in camera da letto n.03

Bagno colore borgogna

Chiudiamo la nostra guida all’utilizzo del colore borgogna nell’arredamento di interni svelandovi dei progetti di bagni dal design davvero sorprendente. L’utilizzo del borgogna in bagno crea atmosfere davvero particolari ed elegantissime trasformando questo spazio in una perfetta spa.

Come usare il colore borgogna in bagno n.01

Come usare il colore borgogna in bagno n.02

Come usare il colore borgogna in bagno n.03

Come usare il colore borgogna in bagno n.04