Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Home » Complementi d'arredo » Come Disporre i Quadri in un Corridoio

Come Disporre i Quadri in un Corridoio

Nonostante ricopra una funzione essenziale all’interno delle abitazioni, ossia quella di mettere in comunicazione i diversi ambienti, il corridoio viene spesso messo in secondo piano quando si parla di arredamento ed abbellimento degli spazi. In realtà configurandosi come una zona di passaggio necessita più degli altri ambienti una particolare attenzione e cura estetica, l’ideale è cercare di valorizzarlo attraverso la scelta di colori e decorazioni particolari.

Dopo avervi messo a disposizione una dettagliata guida ai colori per pareti di un corridoio, e dopo avervi svelato diversi suggerimenti per abbellire un corridoio di ogni forma e dimensione, vogliamo ora concentrarci su come disporre i quadri in questo spazio visto che nella maggior parte dei casi sono da prediligere per donare carattere e personalità, soprattutto in presenza di metrature particolarmente ridotte.

Indice

Studio degli spazi

Valorizzare al meglio un corridoio vorrà dire creare uno spazio capace di catturare l’attenzione dello sguardo. Per prima cosa bisognerà procedere ad un attento studio degli spazi per comprendere quale tipologia di quadri sarà più opportuno utilizzare. Se il corridoio si presenta particolarmente piccolo, magari stretto ed un po’ angusto, scegliete dei quadri di piccole dimensioni, al contrario se i volumi sono importanti potrete anche osare con delle maxi tele così da creare un effetto degno di una galleria d’arte.

Analisi degli spazi per posizionare i quadri in corridoio n.01

Analisi degli spazi per posizionare i quadri in corridoio n.02

Studio della luce

Come sicuramente avrete già intuito, nel decorare un corridoio con dei quadri bisognerà tenere conto del sistema di illuminazione. Qualsiasi tipo di tela dovrà infatti godere della corretta illuminazione che potrà provenire da fonti naturali, finestre o balconi, o il più delle volte da sistemi artificiali, scegliete con attenzione faretti e lampadari facendo in modo che valorizzino le opere d’arte che vorrete disporre.

Analisi della luce per posizionare i quadri in corridoio n.01

Analisi della luce per posizionare i quadri in corridoio n.02

Analisi della luce per posizionare i quadri in corridoio n.03

Scelta dei colori

La disposizione dei quadri in un corridoio dovrà poi tenere conto dei cromatismi. La scelta della combinazione dei colori vi permetterà di dare uno stile ben preciso a questi spazi: potrete optare per dei toni vivaci e contrastanti e creare così un ambiente dinamico e frizzante, se invece preferite un’atmosfera elegante e sofisticata l’ideale sono i toni neutri, a partire dal bianco e dal nero.

Analisi dei colori per posizionare i quadri in corridoio n.01

Analisi dei colori per posizionare i quadri in corridoio n.02

Analisi dei colori per posizionare i quadri in corridoio n.03

Analisi dei colori per posizionare i quadri in corridoio n.04

Schemi e grandezze

Veniamo adesso ad illustrarvi come disporre i quadri in un corridoio in maniera decisamente dettagliata e lo faremo presentandovi diversi schemi capaci di rispondere a qualsiasi esigenza o desiderio. La grandezza dei quadri e la loro disposizione andrà a creare una differente percezione dello spazio, potrete scegliere tra sistemi lineari, standard o dinamici, sistemi radiali o a blocchi geometrici, in tutti questi casi si dovranno accostare tra loro quadri o stampe capaci di veicolare un significato proveniente proprio dalla loro interazione.

Schema lineare

Guida con schemi per posizionare i quadri in corridoio n.01

Schema lineare multiplo

Guida con schemi per posizionare i quadri in corridoio n.02

Schema lineare dinamico

Guida con schemi per posizionare i quadri in corridoio n.03

Schema radiale

Guida con schemi per posizionare i quadri in corridoio n.04

Schema a telaio

Guida con schemi per posizionare i quadri in corridoio n.05

Schema a blocchi geometrici

Guida con schemi per posizionare i quadri in corridoio n.06

Tele e cornici

Veniamo adesso alla struttura vera e propria dei quadri per corridoio: la scelta vedrà la contrapposizione di tele e cornici, il nostro consiglio è quello di non mescolare i due elementi ma di sceglierne uno soltanto. Le cornici saranno perfette per andare a valorizzare delle stampe o se amate le atmosfere contemporanee, classiche o vintage, le tele sono invece perfette per dipinti realizzati a mano e dal carattere marcatamente moderno.

Scelta delle cornici per posizionare i quadri in corridoio n.01

Scelta delle cornici per posizionare i quadri in corridoio n.02

Scelta delle cornici per posizionare i quadri in corridoio n.03

Collocazione

Nel disporre i quadri in un corridoio si dovrà scegliere anche la loro collocazione, ossia la metodologia da preferire per posizionarli nel posto giusto. Potrete utilizzare dei classici chiodi per fissare tele o cornici, potrete creare delle apposite nicchie per ospitare le vostre opere o, ancora, potrete collocare delle mensole sulle quali poggiare i quadri.

Idee per posizionare i quadri in corridoio n.01

Idee per posizionare i quadri in corridoio n.02

Idee per posizionare i quadri in corridoio n.03

Idee per posizionare i quadri in corridoio n.04

Idee per posizionare i quadri in corridoio n.05