Home » Colori & Abbinamenti » Feng Shui e Colori: Significato e Utilizzo

Feng Shui e Colori: Significato e Utilizzo

917

La perfetta strutturazione dello spazio vitale realizzata attraverso l’armonia degli elementi che plasmano l’intero globo con il loro scorrere, arrivare a generare in perfetto equilibrio tra noi, il nostro ambiente e l’energia naturale: questo è l’obiettivo che il Feng Shui cerca di raggiungere attraverso una meticolosa analisi di una moltitudine di elementi.

Qui vogliamo in particolare occuparci di Feng Shui e colori ossia della relazione tra diversi tipi di energia e variazione cromatica per arrivare a comprendere a fondo il significato e l’utilizzo di una vasta gamma di colori nella vita di tutti giorni, sia in ambito casalingo che lavorativo.

A seconda dell’ambiente in cui vengono utilizzati, della loro collocazione e dell’associazione con il proprio Kua (il numero fortunato che determina il personale tipo di energia e le direzioni maggiormente favorevoli) i colori assumono significati e valenza differente.

Indice

Importanza dei colori nel Feng Shui

Proprio come altri molteplici elementi anche i colori assumono un ruolo centrale nel Feng Shui andando a trasmettere particolari sensazioni ed emozioni che inevitabilmente condizionano le azioni quotidiane ed il divenire.

Secondo la filosofia taoista l’equilibrio tra Yin e Yang ed il Ch’i sono i due principi che regolano lo sviluppo degli eventi naturali. Il Ch’i è l’energia vitale, presente in qualsiasi elemento o materiale e naturalmente anche all’interno del corpo umano. Il Ch’i si muove all’interno del nostro corpo attraverso dei canali di energia chiamati Meridiani e viene influenzato in gran parte dall’ambiente in cui viviamo o lavoriamo. I colori influenzano tale flusso ed è quindi importantissimo conoscere il tipo di energia e significato che viene associato ad ognuno di essi.

Lo scopo è quello di arrivare a creare armonia ed un perfetto flusso di energia che dovrà essere quindi né troppo lento, né troppo rapido, scegliendo con attenzione l’organizzazione degli ambienti, l’arredamento ed ovviamente i tocchi cromatici da inserire in essi.

Corrispondenza Feng Shui tra colori ed elementi

Abbinamenti colori ed elementi Feng Shui

Proprio come ogni elemento, oggetto o forma, anche i colori hanno una strettissima assonanza con i cinque elementi, fuoco, terra, metallo, acqua e legno, e di conseguenza con le energie ad essi legate. Lo schema qui sopra è davvero utilissimo per  capire le associazioni di cui stavamo parlando, ma diamo adesso uno sguardo a quelle che sono le principali caratteristiche di ogni elemento.

Elemento fuoco

Il fuoco abbraccia la posizione a sud della casa, corrisponde al caldo, all’estate ma anche all’aridità. In termini di arredamento sono da prediligere le forme triangolari da abbinare a delle piante importanti per fornire il legno necessario per alimentare le fiamme. Il fuoco è energia costante ed esprime accelerazione e trasformazione. Numero Kua 9.

Elemento terra

All’elemento terra sono associate due posizioni intermedie, nord-est e sud-ovest, che corrispondono ai periodi intermedi delle stagioni, ossia quelli che precedono la primavera e l’autunno. Viene rappresentato da forme quadrate capaci di creare un’energia fatta di perfetto equilibrio. Il colore per eccellenza è il giallo mentre il numero Kua principale è 5, seguito da 8 e 2 a seconda delle due diverse direzioni.

Elemento metallo

Con direzione ovest (numero Kua 7) e nord-ovest (numero Kua 6) l’elemento metallo è vera e propria energia concentrata, i colori che lo incarnano sono il bianco, il grigio, l’argento e l’oro. Entrambe le direzioni trovano corrispondenza nella stagione autunnale. Simbolo di autorevolezza, consolidamento e rigore, trova in casa forma attraverso sfere, cerchi o forme ovoidali.

Elemento acqua

Con direzione nord e numero Kua 1, l’acqua è simbolo di benessere economico, della carriera, dalla capacità di adattamento per trasmettere quiete e concentrazione. Si associa principalmente ai colori nero e blu, all’inverno e si esprime attraverso tutto ciò che è liquido. In una casa i flussi creati all’interno di tubature o cavi elettrici devono sempre funzionare alla perfezione.

Elemento legno

Con direzione est (numero Kua 3) e sud-est (numero Kua 4) l’elemento legno abbraccia la nascita del sole e, come espressione della natura, i concetti di crescita e nutrimento legati alla primavera. I colori che lo esprimono al meglio sono il verde ed il marrone mentre l’energia sprigionata è di tipo impetuoso. Gli oggetti legno sono di forma rettangolare e verticale e si adattano facilmente all’ambiente. Antagonista del legno è il metallo perché entrambi assorbono nutrimento dalla terra.

Il rosso nel Feng Shui

Significato del rosso nel Feng Shui

Colore del fuoco altamente stimolante, il rosso evoca saggezza e buona forma fisica simboleggiando il flusso della forza vitale. Può anche alimentare aggressività e passioni e, proprio per questo, in fase di arredamento va dosato con attenzione, magari prediligendolo come tonalità per elementi di arredo e accessori, il rischio è infatti quello di andare ad esaurire le energie fisiche. In ambienti lavorativi può donare spinta creativa ma anche in questo caso è fondamentale il corretto bilanciamento.

Il giallo nel Feng Shui

Significato del giallo nel Feng Shui

Simbolo di potere, stimolante per la creatività, la salute ed altamente energizzante, il giallo è il colore del sole ed è perfetto per lo sviluppo dei bambini. Questo colore è particolarmente adatto per attività intellettive, l’elaborazione e per favorire lo spirito imprenditoriale. Perfetto per le zone centrali della casa, va invece evitato nel bagno, negli armadi e nei cassetti.

L’arancione nel Feng Shui

Significato dell'arancione nel Feng Shui width=

Dall’incontro tra il giallo ed il rosso viene generata la carica energizzante dell’arancione che tiene strette al suo interno le cariche di entrambi i colori trasmettendo felicità ed energia positiva. Secondo i principi del Feng Shui protegge il matrimonio e le relazioni sociali mentre non è indicato per il riposo o se si è alla ricerca di concentrazione.

Il verde nel Feng Shui

Significato del verde nel Feng Shui

Simbolo di crescita e di un nuovo inizio, favorisce la guarigione e dona una piacevole percezione di freschezza ma, al tempo stesso, incarna anche l’invidia e l’inganno. Indicato per gli studiosi, ispira la conoscenza e l’illuminazione, per i bambini, mentre è sconsigliato il suo impiego nei veicoli in movimento dove è possibile favorire la crescita.

Il celeste nel Feng Shui

Significato del celeste nel Feng Shui

Il celeste rappresenta la giovinezza, la famiglia ed un nuovo inizio. Questa sfumatura ha una carica rilassante ed avvolgente capace di infondere tranquillità, può caratterizzare quindi tutti gli ambienti dove si desidera favorire il relax.

Il blu nel Feng Shui

Significato del blu nel Feng Shui

Capace di infondere saggezza e favorire l’introspezione, il blu va utilizzato con grande attenzione e bilanciamento all’interno sia delle mura domestiche che dell’ambiente lavorativo dove però favorisce carriera e successo. Mistero e spiritualità abbracciano questa sfumatura cromatica che si inserisce alla perfezione in camera da letto mentre va invece evitata in zona living.

Il viola nel Feng Shui

Significato del rosa nel Feng Shui

Il viola ispira spiritualità, avventura e prosperità. È il colore delle relazioni di amicizia, degli scambi culturali e della passione per i viaggi. Grazie ad una grandissima carica carismatica il viola riesce a portare equilibrio tra l’energia fisica e quella spirituale, stimola l’immaginazione e la riflessione. Perfetto da utilizzare nelle zone adibite alla meditazione.

Il rosa nel Feng Shui

Significato del rosso nel Feng Shui

Il rosa rappresenta l’amore, la relazione con il partner ed il romanticismo. Associato all’universo delle bambine, incarna la femminilità e la prospettiva futura. È perfetto da utilizzare in camera da letto e si inserisce con facilità anche in salotto dove va a mitigare qualsiasi impulso negativo o aggressivo.

Il nero nel Feng Shui

Significato del nero nel Feng Shui

Colore contemplativo, simbolo del mistero che incoraggia la riflessione. Il nero, associato all’elemento acqua, rappresenta il benessere economico e del denaro ed incarna alla perfezione il concetto di dualità. In fase di arredamento va usato con parsimonia evitando i luoghi di guarigione, sono preferibili oggetti e complementi visto l’effetto di perdita di luminosità che il nero porta con sé.

Il bianco nel Feng Shui

Significato del bianco nel Feng Shui

Espressione di chiarezza, precisione e comunicazione, il bianco in Cina è il simbolo del lutto andando a rappresentare il cammino dell’anima verso la purificazione. Perfetto per illuminare e creare ordine, può nei casi estremi creare una percezione di sterilità. Esso va evitato in zone dove il clima è particolarmente freddo, nelle sale di attesa e nella cameretta dei bambini.

Il grigio nel Feng Shui

Significato del grigio nel Feng Shui

Armonioso incontro tra il bianco ed il nero, il grigio trasmette disponibilità ma al tempo stesso anche autorità e formalità. Incarnando alla perfezione l’elemento metallo, è largamente impiegato in ambienti di lavoro mentre è sconsigliato in ambienti familiari dove sono maggiormente indicati colori passionali e rilassanti.

Il marrone nel Feng Shui

Significato del marrone nel Feng Shui

Il marrone offre stabilità e sicurezza, salute e ricchezza, e va utilizzato in particolar modo nelle zone centrali della casa. A seconda delle diverse sfumature cromatiche questo colore può trasmettere anche percezioni negative relative alla vecchiaia e alla depressione.

Autore

“Ogni grande architetto è necessariamente un grande poeta. Deve essere un grande interprete originale del suo tempo, dei suoi giorni, della sua età.” Frank Lloyd Wright