Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Home » Colori & Abbinamenti » Colori Rilassanti per la Camera da Letto

Colori Rilassanti per la Camera da Letto

È il luogo dedito al riposo, alla ricarica delle proprie energie ed al ritrovamento dell’io più profondo e riflessivo… stiamo naturalmente parlando della camera da letto, lo spazio della casa che forse più di ogni altro richiede una attenta progettazione, soprattutto a livello cromatico.

La scelta dei colori per la camera da letto (ne abbiamo selezionati a centinaia da molteplici abbinamenti) può essere estremamente varia, a seconda naturalmente dell’effetto che si vorrà ottenere da questi ultimi. Potreste essere infatti alla ricerca di un tono energizzante, che favorisca la passione oppure, nella maggior parte dei casi, rilassante. Ma quali colori preferire in quest’ultimo caso?

I colori rilassanti per la camera da letto possono essere organizzati tramite semplici schemi e, per meglio capire di cosa stiamo parlando, andremo ad analizzare nel dettaglio l’argomento mettendovi a disposizione una breve guida che vi permetterà di scegliere le impeccabili sfumature per la zona notte.

Indice

Cromoterapia in camera da letto

L’osservazione dell’effetto prodotto dai colori su toni e umori delle persone ha origini antichissime, si parte addirittura dall’antico Egitto per arrivare fino ai giorni nostri ed alla definizione della psicologia dei colori. La cromoterapia, intesa proprio come pratica volta al miglioramento del benessere psico-fisico tramite l’utilizzo dei colori, assume in camera da letto una valenza particolare.

I colori freddi e neutri regalano un effetto rilassante, infondono sensazioni di pace e serenità, contrapponendosi ai toni caldi che hanno invece un effetto energizzante. Se desiderate che la zona notte sia rilassante ed avvolgente l’ideale è puntare proprio su tonalità fredde che potrete combinare con sfumature pastello o metalliche per ottenere un perfetto bilanciarsi dei cromatismi. Ma andiamo a vedere nel dettaglio di cosa stiamo parlando…

Colori freddi

Colore rilassante blu per la camera da letto n.01
Tra i colori freddi più indicati per progettare una camera da letto rilassante troviamo sicuramente la gamma dei blu. Interpretati in diverse sfumature, che vanno quindi dal blu notte all’indaco, passando per i più tenui turchese e carta da zucchero fino ad arrivare all’essenza petrolio particolarmente di tendenza. Nella nostra guida all’arredamento di una camera da letto blu vi abbiamo mostrato come riuscire a creare degli abbinamenti impeccabili tra pareti e arredi bilanciando l’utilizzo del colore.

La percezione regalata dal blu sarà quella di una calma avvolgente che, ricordando le profondità marine o la suggestione del cielo, andrà a creare atmosfere particolarmente accoglienti.

Colore rilassante blu per la camera da letto n.02

alt=

alt=

alt=

alt=

Colori neutri

Colore rilassante neutro per la camera da letto n.01

Ad affiancare i toni freddi in ricercati abbinamenti, oppure utilizzati come veri e propri protagonisti dello spazio in una camera da letto particolarmente rilassante, troviamo i toni neutri. I neutri, primi fra tutti il bianco ed il nero, spaziano verso essenziali gradazioni cromatiche particolarmente apprezzate in zona notte ossia il grigio, il beige, il tortora o il sabbia.

L’effetto regalato dal corretto bilanciarsi delle diverse tonalità è apprezzatissimo dagli interior designer per la creazione di ambienti dall’eleganza sofisticata dove ritrovare armonia e serenità. Se siete alla ricerca di particolari ispirazioni potrete consultare i nostri post dedicati all’arredamento di:

Colore rilassante neutro per la camera da letto n.02

Colore rilassante neutro per la camera da letto n.03

Colore rilassante neutro per la camera da letto n.04

Colore rilassante neutro per la camera da letto n.05

Colore rilassante neutro per la camera da letto n.06

Colori pastello

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.01

Se desiderate dare forma ad un ambiente rilassante in camera da letto senza rinunciare ad un tocco di colore, l’ideale è scegliere di utilizzare delle sfumature colore pastello. Iniziate con prendere ispirazione dalla bellezza della natura, quindi di enormi boschi e sinuose colline scegliendo tra diverse gradazioni di verde. Una camera da letto verde, che potrà essere verde bosco, verde salvia o verde menta, viene ulteriormente valorizzata dall’inserimento di elementi in legno naturale oppure dall’incontro con bianco, il grigio o il beige.

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.02

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.03

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.04

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.05

Altra scelta gettonatissima in zona notte è quella che vede l’utilizzo di toni pastello sofisticati come il rosa antico, il colore glicine o il colore lavanda. Queste nuance sono particolarmente indicate se il vostro desiderio è quello di creare una percezione tanto romantica quanto rilassante senza tuttavia scivolare nel banale come mostrato dai progetti che seguono.

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.06

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.07

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.08

Colore rilassante pastello per la camera da letto n.09

Colori metallici

Colore rilassante metallico per la camera da letto n.01

La scelta di toni metallici per una camera da letto rilassante potrebbe apparire a primo impatto alquanto stridente, in realtà se correttamente bilanciati il colore oro e il bronzo sono in grado di regalare personalità e dinamismo riuscendo però ad infondere tranquillità.

I progetti che abbiamo scelto di mostrarvi mettono ben in luce l’effetto a dir poco unico regalato da queste combinazioni che potrete tranquillamente riprodurre prestando sempre attenzione a non sconfinare nell’eccesso.

Colore rilassante metallico per la camera da letto n.02

Colore rilassante metallico per la camera da letto n.03

Colore rilassante metallico per la camera da letto n.04